Laboratori nelle Scuole

12-12-2020

"La Storia Del Carnevale degli Animali"

Riadattata dalla celebre opera di Camille Saint-SaŽns


PROGETTO DIDATTICO-MUSICALE PER LE SCUOLE A CURA DELL'ASSOCIAZIONE MUSICA INSIEME

Il progetto de "La Storia del Carnevale degli Animali" per le Scuole nasce da un'idea della Prof.ssa Concetta Rinaldi ed ha come obiettivo primario l'avvicinamento del bambino al mondo della Musica attraverso l'Ascolto Attivo.

Concepito inizialmente come un vero laboratorio dal titolo "LA MUSICA RACCONTA...", il progetto è articolato in 4 lezioni più uno Spettacolo finale e prevede la fruizione e l'interpretazione della Musica a 360 gradi anche da parte del pubblico in sala.

Il fine di questo progetto musicale, infatti, è quello di oltrepassare il muro che abitualmente si crea tra interprete musicale sul palco e pubblico in platea nei concerti tradizionali.

A tal proposito l'Associazione Musica Insieme ha giocato con la musica e, basando il suo operato su scelte artistiche e didattiche, ha introdotto nello spettacolo brani dalla tradizione popolare e ha adattato parole sui brani originali, rendendo così possibile la partecipazione dei bambini in sala alla messa in scena della grande festa per il Re.

I bambini coinvolti nel progetto musicale, saranno quindi quelli sul palco in vesti di musicisti e quelli in platea in veste di spettatori attivi, ai quali verrà chiesto di partecipare con canti, suoni e piccole scenette allo spettacolo.

Due Attori professionisti, un Direttore d'Orchestra e uno di platea vi guideranno nel mondo della Musica e... degli Animali!


CENNI STORICI

Il Compositore francese Camille Saint-SaŽns (1835-1921) scrisse "Il Carnevale degli Animali", ovvero la "Grande Fantasia Zoologica", nel 1886.
L'Opera, composta per essere eseguita da due pianoforti, due violini, viola, violoncello, contrabbasso, clarinetto, flauto, xilofono e armonium, descrive attraverso il suono dei vari strumenti le caratteristiche peculiari degli animali rappresentati, come il ruggito del leone, il verso delle galline, la lentezza delle tartarughe, la velocità degli emioni, il peso dell'elefante, la stoltezza e la presunzione... degli umani!
La prima rappresentazione dell'opera ebbe luogo il 9 marzo. Benché il lavoro fosse destinato a guadagnarsi una straordinaria popolarità, poco dopo la prima Saint-SaŽns proibì la rappresentazione completa del suo lavoro, permettendo l'esecuzione di un solo movimento: Il Cigno, un brano per violoncello e pianoforte. L'opera era stata scritta quasi come uno scherzo musicale e Saint-SaŽns temeva che essa avrebbe potuto nuocere al suo buon nome.
Nonostante il pessimismo dell'autore "Il Carnevale degli Animali" divenne la musica più caratteristica di Saint-SaŽns, per i suoi toni umoristici e canzonatori.
I 14 brani, tutti molto brevi, si riferiscono ciascuno ad un animale.
Non mancano riferimenti dichiaratamente satirici e umoristici. La comicità del brano è data anche dalle citazioni esplicite di brani o motivi conosciuti.


ATTIVITA' MUSICALI PROPOSTE ALLE CLASSI

(verrà fornito un CD con: La Storia (tracce da 1 a 13), le Musiche Originali (tracce da 14 a 27), Le Attività Musicali per le classi (tracce da 28 a 33)

- Leone (canto - traccia 28)
- Animali del cortile (canto - traccia 29)
- Umani (canto - traccia 30)
- Cuculo (canto - traccia 31)
- Allievi Musicisti (traccia 32)
- Cigno (traccia 26)
- Leone (canto - traccia 28)
- Gran Finale (traccia 33)

Oggetti necessari:
- Due cucchiai di legno
- Una maracas confezionata in classe
- Una pila
- Maschera del Leone
- Disegno eseguito in classe durante l'ascolto del brano "Il Cigno"

Pagina generata in 0.28648686408997 secondi