Alexandra Stradella

16-09-2022

Alexandra Stradella

Docente di Pianoforte

Alexandra Stradella inizia lo studio del Pianoforte all’età di cinque anni con Nicola Peri, proseguendo al Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia con Giampaolo Stuani.
Successivamente, si diploma a pieni voti al “Dall’Abaco” di Verona con Adriano Ambrosini con il quale completa gli studi di Biennio Solistico con il massimo dei voti e la lode.

Ha frequentato i Corsi di Perfezionamento pianistico presso l’Accademia di Pinerolo nella classe di Pietro de Maria, Andrea Lucchesini, Enrico Stellini, Ricardo Castro.

Ha seguito i Maestri Alfonso Alberti e Maria Grazia Bellocchio per la Musica Contemporanea. Ha frequentato un ulteriore Biennio di Specializzazione in Musica da Camera presso il Conservatorio di Brescia con Maria Grazia Gazzola.

Ha svolto attività di accompagnamento pianistico nelle classi di strumento di archi e fiati del Conservatorio di Verona.
Si esibisce regolarmente sia come solista che in formazioni cameristiche: Teatro Ristori, per Steinway & Sons Italia, Amici della Musica in Sala Maffeiana, Castelvecchio, Accademia Tadini a Lovere, Auditorium C. Chiti di Livorno, San Barnaba e Teatro San Carlino Brescia, Salone Barbarella Castelfranco V.to, Salone degli Affreschi di Rovigo, per il IX,X, XI Festival del Ned Ensemble di Desenzano, Università degli Studi di Verona per “Attraversamenti”, “Musica e Scuola” Fondazione Cariverona, Rotary Club Verona, Teatro Tor bella Monaca a Roma, Pinerolo, Auditorium del Conservatorio di Vigo, Spagna, Fabbrica del Vapore, Museo del Novecento, GAM Galleria di Arte Moderna e PIANO CITY a Milano, Oratorio San Filippo Neri per il Festival BOLOGNA MODERN, per la famiglia Reale del Lichtestein e altri.

Ha collaborato con Verona Opera Academy sotto la direzione di Cecilia Gasdia per la messa in scena de Le Belle Addormentate tenutosi al Teatro Ristori di Verona con il Ned Ensemble diretto da Andrea Mannucci.

E’ stata premiata nelle competizioni musicali di Città Piove di Sacco, Piano Talents Milano, Festival di Bellagio e Città di Riccione, Concorso Rospigliosi di Lamporecchio e Piove di Sacco in duo con la violinista Barbara Parker.

Ha seguito masterclass tenute da Aaron Shorr, Lauri Vaimaa, Riccardo Zadra e Federica Righini, Vincenzo Balzani, Philippe Raskin (International Piano Campus), Alberto Nosè, Alfonso Alberti, Maria Grazia Bellocchio. Nel maggio 2015 debutta al Teatro Filarmonico di Verona nell’ambito della Stagione Sinfonica con l’Orchestra dell’Arena di Verona diretta da Victor Hugo Toro eseguendo il Concerto no.2 in Fa maggiore di D. Shostakovich.

Attualmente frequenta il corso di didattica musicale del metodo Kodaly presso l'AIKEM di Torino.

Pagina generata in 0.37253713607788 secondi