Bordignon Davide

05-11-2017

Bordignon Davide

Docente di Pianoforte e Tastiere

Inizio dello studio del pianoforte classico nel 1988 prima sotto la guida del M° Mario Gangi e poi del M° Andrea Maggiora (licenza triennale di teoria, solfeggio e dettato musicale conseguita presso il Conservatorio Statale di Musica “G. Verdi” di Torino, 1998), proseguendo dal 2001 con il M° Stefano Maccagno per quanto riguarda il pianoforte jazz, composizione e arrangiamento.
Diploma di Laurea Magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche, con indirizzo economico, presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Torino (corso di laurea quadriennale con ordinamento previgente al D.M. 509/1999), 2009.
Dal 2001 a oggi, partecipazione come pianista classico e jazz a numerosi appuntamenti musicali organizzati soprattutto nell’area torinese, suonando per la stagione concertistica dell’Istituto Musicale Città di Rivoli – Giorgio Balmas; la Fondazione Istituto Musicale della Valle d’Aosta, il Comune di Rivoli, il Centro di Formazione Musicale della Città di Torino, Jazz Festival di Rivalta (TO) tra i quali ospiti nazionali e internazionali erano presenti artisti come Fabio Treves e Arthur Miles, la XXIVa rassegna di concerti “Il Giglio” di Meana di Susa, i “Punti Verdi” promossi dalla Città di Torino, la Festa Europea della Musica nelle Città di Rivoli e Torino, la Fnac di Torino, il Teatro Vittoria di Torino, il Lions Club Rivoli Host, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, il Museo d’arte contemporanea del Castello di Rivoli. Nel 2015, suonando in sestetto jazz, apre il concerto di Rossana Casale a Rivoli (TO). Nel 2016, in qualità di copista musicale, si occupa di curare l'edizione della composizione sinfonica creata dal M° Stefano Maccagno per l'evento Stairway to Heaven, concerto per rock band e orchestra con brani dei Led Zeppelin, tenutosi al Teatro dell'Opera di Firenze con l'Orchestra del Maggio Musicale, per una serata dedicata alle vittime della strada. Sempre nel 2016, in qualità di compositore, orchestratore e direttore d'orchestra, per il Festival “Contaminazioni” (organizzato dall'Associazione Estemporanea – Arte, Musica, Teatro) svoltosi a Prea (CN), compone e dirige una parte della sonorizzazione dal vivo con orchestra (17 minuti di musica) appositamente creata per le immagini del film muto del 1917 “Il Fauno”, importante film del regista Febo Mari concesso dalla Cineteca del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Nel 2017, assieme all'orchestra Magister Armoniae suona con Giò di Tonno.
Attualmente, oltre a insegnare pianoforte e pianoforte jazz, svolge il ruolo di pianista accompagnatore e arrangiatore per la classe di canto moderno nei progetti di musica d’assieme presso l'Istituto Musicale Città di Rivoli - Giorgio Balmas. Collabora come arrangiatore per l'orchestra giovanile del xxxxxx

Pagina generata in 0.2193911075592 secondi